Target di riferimento.

Campagna di social media marketing

A continuazione vi riporto un chiaro piano per realizzare le vostre campagna di social media marketing, la qual avrà come obiettivo centrale coinvolgere i vostri fan per favorire le conversione di nuovi clienti è garantire la permanenza del vostro sito nei primi posto nella Search Engine (SERP), pagine di Google o per migliorare il vostro posizionamento se cerchi informazione su queste argomento.

1.- Il primo step del vostro piano sera trovare il target di riferimento. Target di riferimento.

 Scelta delle piattaforme sociali, profilo (Categoria di clienti), Quale canale usano i vostri clienti Twitter, Pintarest, Instagram, Facebook? gli argomenti più trainanti dei tuoi clienti, che cosa cercano.

2.- Scrivi in dettaglio l’obiettivo della campagna.

Una volta che ai capito il profilo o target di riferimento + canali, scrivi gli obiettivi e particolare della campagna, quale indice KPI (Indicatori chiave di prestazione) vorresti utilizzare per ogni canale, promozione, eventi ò concorsi.

3.- Preparare il Team di supporto.

Le persone che faranno questa attività per ogni rete sociale. Il rappresentante servizio clienti, chi risponderà i commenti, responsabile del monitoraggio e reporting, ecc.

4.- Calendario d’attività.

Pianifica contemporaneamente un calendario d’attività per la vostra campagna di social media marketing: diario, settimanale e mensile, che comprenda l’elaborazione di contenuti con nomi degli autori, programmazione dei hashtag su tweets, messaggi di facebbok, linkedln, pinterest, eventi locali, beneficenza con link al tuo sito web proponendo sconti, promozioni e omaggi.  Mette in evidenza le storie dei vostri clienti.

Digital Reputation5.- Controlla la Digital Reputation Analisis.

Automatizza le piattaforma del social con gli strumenti usufruibili sia dalla rete stessa o da terze parti per controllare la vostra campagna di social media marketing

6.- Fare i vostri account social con il nome del brand.

La reputazione del vostro marchio è importante, i vostri cliente sono i migliori sostenitori del brand. Ricordate di collegare e ottimizzare anche le pagine di supporto del vostro sito, questa pagina dovrà essere molto attiva, coerentemente condividere i link e collegare tutti social. Inserire il hashtag su Twitter e incoraggia gli altri a condividere le informazioni, questo è un impegno non trascurabile per la raccolta dati, utile a sopportare le statistiche, identificando chi là fuori si trova cliccando il contenuto o guardando i vostri prodotti.

7.- Creare una scheda su Google my Business.

8.- Coinvolgete gli influencer.

Dare una occhiata a quanta influenza hanno davvero queste persone che trainano sul social, guarda i numero di seguaci sociale a qui piace,  la qualità dei suoi comenti, cosa leggono, che piattaforma stanno adoperando, cosa condividono, ecc.

9.- Partecipa alle discussione e segue i profilo di chi e associato alla tua attività.

Chiede ai dipendenti o amici di condividere i propri account.

10.- Pr bottoni dei socialomuovi la tua presenza inserendo bottoni dei social, nei messaggi, via email.

Dare ai cliente informazioni utile sui prodotti per alimentare il social (regola 10-4-1), il vostro sito parla del brand, e questo lega.

11.- Crea una db dei siti locale per favorire opportunità d’interscambio link, con i negozi vicini.

Attento a non creare link spamming, diffidare dei contenuti di scarsa qualità.

12.- Incoraggiare i cliente a dare testimonianze, facendo un sondaggio sui tuoi prodotti, siano essi positivi o non.

Questo aiuterà a migliorare il vostro lavoro. Assicurate di rispondere a tutti quelli che fanno domande o commenti sul tuo social.

13.- Misura l’avanzamento della tua campagna social media marketing con Indicatori chiave di prestazione (KPI).

Che significa KPI (in inglese Key Performance Indicators), è un indice che monitora la performance della tua campagna, misurata il tempo di risposta, a partire dall’avvio del processo fino alla sua conclusione.

Posted in Blog and tagged , , , , , , , .

One Comment

  1. Pingback: Favicon come inserirla in wordpress - Openbuilding.org

Comments are closed.